...negli ultimi sessantaquattro mesi siamo stati visitati da 125 paesi diversi, gli ultimi ? ...Trinidad and Tobago, Libano, Uzbekistan... ...qui trovate il nostro viaggio in IRLANDA...clikka qui !!!

mercoledì 13 novembre 2019

...arrivo al Batang Ai Resort e tour !!!

Il parco nazionale di Batang Ai fa parte della più grande area protetta per la conservazione della foresta pluviale della regione. Abbiamo scelto questo posto per immergerci nella foresta e venire a contatto con la popolazione locale, gli Iban che hanno mantenuto le loro tradizioni e culturali. Sia il parco che il lago artificiale prendono il nome dall'omonimo fiume, il Batang Ai.
Il lago si è creato dalla diga costruita per rendere più facile l’accesso all’acqua per le popolazioni che vivono qui.
Con il battello raggiungiamo il nostro albergo che ha una location molto suggestiva su un isolotto sul lago e tutto l’albergo è costruito come un enorme Long House che è la tipica abitazione in cui vivono appunto gli Iban. Ovvero un unico villaggio sotto lo stesso tetto. Siamo un pò stravolti dal caldo quando arriviamo in albergo. Ci danno la nostra camera, spartana ma tanto dobbiamo solo dormire.
Prenotiamo la "Canopy Walk" per il pomeriggio e ci rilassiamo sull'enorme terrazzo dell’albergo con un buon narghilè.
Alle 17:00 ci prepariamo per la "Canopy Walk" con la guida. Si tratta di un percorso di trekking nella giungla dove osserviamo soprattutto le piante della foresta ed arriviamo fino ad un suggestivo ponte sospeso in cui dall'alto si osserva la natura.
Tornati dalla camminata ci docciamo e poi si va a cena. La cena è sempre sul terrazzo, ma facciamo l'errore di prendere quella a buffet (da dimenticare). Ci consoliamo giocando a biliardo dove io mi intestardisco per battere a tutti costi papà senza riuscirci.
Mamma e papà decidono di partecipare anche alla "Night Walk" nella foresta, mentre io decido di rilassarsi nella hall.
Li aspetta una bella camminata nell'oscurità con la guida, "armati" solo di torce. La cosa si fa interessante. Possono solo seguire la guida e ogni tanto lui si ferma per fargli osservare qualche esemplare. Vedono ragni, piccoli e grandi, formiche giganti e poco altro. Si aspettavano di vedere di più ma è stata comunque una camminata "particolare". Tornano in camera disfatti. Tutti a nanna !!!

Nessun commento:

Posta un commento